domenica 8 maggio 2022

GUERRA IN UCRAINA, L’ IMMINENTE SCENARIO CHE SI PROSPETTA


 di ALBERTO GUIDORZI

 

crisi alimentare


Premessa

Nel 2019/20 l’Ucraina esportava 21 milioni di tonnellate di grano, 34 milioni di tonnellate di cereali foraggeri e 10 milioni di tonnellate di semi oleosi e panelli proteici. Queste quantità sul mercato sono già in gran parte mancate ma ne mancheranno ancora 20 milioni di t entro il luglio prossimo, cioè prima del nuovo raccolto. Tutto ciò ad esempio ha portato i prezzi del grano e del colza rispettivamente a 400 €/t e 1000 €/t. Si tenga conto che per scarsità di scorte si era in presenza di prezzi record anche prima della guerra in Ucraina e in più questi sono aumentati ulteriormente di 100 €/t per il grano e ben 400 €/t per il colza.

mercoledì 4 maggio 2022

LE PIANTE AGRARIE: VIAGGIATRICI PER CASO E PER NECESSITA'

 
EVENTO 


 


 
18 maggio 2022
 
LE PIANTE AGRARIE: VIAGGIATRICI PER CASO E PER NECESSITÀ

ISISS FEDERIGO ENRIQUES

CASTELFIORENTINO- FIRENZE 
 
Organizzato da:  



 
nell'ambito del:
 
 
 

domenica 1 maggio 2022

A CENA CON LA SCIENZA 2022 - ANTROPOLOGIA DELLA CARNE

 EVENTO 



scarica locandina



L'evoluzione ha fatto della nostra una specie onnivora, la cui dieta ha nelle proteine animali un elemento essenziale e necessario, soprattutto in alcune fasi della nostra vita. Divenuto allevatore, da cacciatore che era, l'Uomo ha convissuto con gli animali per buona parte della preistoria e nel corso di tutta la storia, condividendo e scambiando con essi le risorse necessarie al reciproco sostentamento: una mutualità indubbiamente indotta dall'interesse, ma alla quale certo non sono estranei cultura, tradizioni, religioni e, più in generale, la visione che abbiamo di noi stessi e del mondo che ci circonda.

sabato 30 aprile 2022

QUEL MERAVIGLIOSO FIORE CHIAMATO CARCIOFO


 di VALERIA PRAT


FIORI DI CARCIOFI

 



Proprio così.

La parte che si mangia, il cosiddetto cuore, è un fiore.
Un capolino floreale per essere esatti.
Comunque sia, il carciofo è il re dell'orto.
Ha postura dritta ed elegante e, come tutte le antiche maestà, possiede poteri taumaturgici.
Reali però.

mercoledì 27 aprile 2022

GIORNATA DELLA TERRA 2022, LA FINE DEL MONDO NON È PER DOMANI

 di ALBERTO GUIDORZI


 

La giornata della terra è una istituzione del 1970 in stile New Age cioè un’esperienza di sensibilizzazione, oggi purtroppo si è adeguata allo spirito del tempo: puzza di arroganza e di “pensiero corretto”. La passione e lo zelo ambientalista prevalgono regolarmente sulla scienza e l'evidenza passa in secondo piano rispetto alla plausibilità.

Printfriendly