martedì 24 maggio 2022

SAREMO SINTETICI: LA CARNE DEL FUTURO SI PRODURRA' IN LABORATORIO?

II appuntamento "A Cena Con La Scienza 2022"

 
Evento

 
 
 



Assicurare all'intera Umanità - e non solo ad una sua parte privilegiata - una dieta equilibrata, che preveda anche l'apporto di proteine animali in misura adeguata, è sicuramente una delle sfide più impegnative che il mondo della ricerca e quello della produzione si trovano oggi ad affrontare. Per quanto straordinari, è improbabile che i progressi ottenuti in campo zootecnico negli ultimi decenni bastino a soddisfare la crescita della domanda indotta dalle popolazioni che si affacciano ora al benessere e che aspirano ad una alimentazione migliore in quantità e qualità.

lunedì 23 maggio 2022

MA A BRUXELLES NON NE AZZECCANO UNA CHE E’ UNA!


 di ALBERTO GUIDORZI




Dell’insensatezza del Farm to Fork (FtF) abbiamo già detto; avevamo rimarcato l’insensatezza di aggravare il disavanzo della bilancia alimentare europea. Immancabilmente ci sono piombati addosso due avvenimenti che hanno confermato, se ve n’era bisogno, la scelta unicamente ideologica e non meditata, cioè: la scarsità delle produzioni cerealicole mondiali del 2021 (la siccità del 2022 non è solo europea purtroppo) e successivamente la guerra russo-ucraina. Eppure si sapeva che ciò avrebbe messo in forse alcuni approvvigionamenti mondiali, ossia: il 29% del fabbisogno del commercio mondiale di grano, il 19% dell'export di mais e l'80% di quello di olio di girasole.

venerdì 20 maggio 2022

GIOVANNI BATTISTA GRASSI E LA SFIDA CONOSCITIVA DELLA MALARIA

di LUIGI MARIANI

 

malaria
Tavole tratte da " Studi di uno zoologo sulla malaria" di Battista Grassi, Roma, R. Accademia dei Lincei, 1901,seconda edizione. Testo di pubblico dominio scaricabile su: BHL - Biodiversity Heritage Library. Giovanni Battista Grassi (fonte: Wikipedia).


Una recente indagine sul DNA di nostri antichi progenitori¹ ha evidenziato le tracce di esposizione alla malaria, malattia prodotta da protozoi parassiti appartenenti al genere Plasmodium trasmessi all’uomo attraverso la puntura di zanzare del genere Anopheles, dimostrando che tale malattia è endemica in Europa fin dal paleolitico. A ciò si aggiunga che le fonti documentali evidenziano che fino al XIX secolo si aveva mortalità da malaria in Inghilterra (zona di Cambridge) e Svezia (zona di Gotheborg) mentre fino agli anni ’50 del XX secolo la malaria, oggi presente quasi unicamente in aree tropicali, mieteva vittime anche in Italia, prima che fosse sconfitta dalle bonifiche e dalle campagne contro le zanzare anofele condotte con l’insetticida DDT.

domenica 8 maggio 2022

GUERRA IN UCRAINA, L’ IMMINENTE SCENARIO CHE SI PROSPETTA


 di ALBERTO GUIDORZI

 

crisi alimentare


Premessa

Nel 2019/20 l’Ucraina esportava 21 milioni di tonnellate di grano, 34 milioni di tonnellate di cereali foraggeri e 10 milioni di tonnellate di semi oleosi e panelli proteici. Queste quantità sul mercato sono già in gran parte mancate ma ne mancheranno ancora 20 milioni di t entro il luglio prossimo, cioè prima del nuovo raccolto. Tutto ciò ad esempio ha portato i prezzi del grano e del colza rispettivamente a 400 €/t e 1000 €/t. Si tenga conto che per scarsità di scorte si era in presenza di prezzi record anche prima della guerra in Ucraina e in più questi sono aumentati ulteriormente di 100 €/t per il grano e ben 400 €/t per il colza.

mercoledì 4 maggio 2022

LE PIANTE AGRARIE: VIAGGIATRICI PER CASO E PER NECESSITA'

 
EVENTO 


 


 
18 maggio 2022
 
LE PIANTE AGRARIE: VIAGGIATRICI PER CASO E PER NECESSITÀ

ISISS FEDERIGO ENRIQUES

CASTELFIORENTINO- FIRENZE 
 
Organizzato da:  



 
nell'ambito del:
 
 
 

Printfriendly